Aristotele, forse il più grande filosofo di tutti i tempi, è stato anche il fondatore della fisica, della biologia e della psicologia. Lo Stagirita, dunque, era uno scienziato straordinario. Cartesio, per certi versi l’iniziatore della filosofia moderna, era un sommo matematico e fisico. Lo stesso vale per Leibniz. Kant scrive la sua Critica della ragion pura riflettendo sui Principia di Newton. Il pensiero di questi grandi è intessuto del lavoro scientifico. Ma lo stesso vale per la filosofia del Novecento: Frege, Russell, Husserl, Quine e Putnam sono anche insigni matematici.

La filosofia e le scienze, come sosteneva Federico Enriques, il fondatore della Società Italiana di Filosofia, grande matematico e profondo filosofo, contribuiscono assieme all’impresa unitaria di conoscere il mondo.

Vuoi provare a fare il dottorato in filosofia, a Urbino nel curricolo di Scienza della complessità del dottorato di Scienze di base e applicazioni, oppure altrove? O comunque studiare una filosofia che dialoga con le scienze? Questo indirizzo è quello che ti avvia alla ricerca.

PSTUD_Curr.-Filosofia e storia della scienze