Pubblicati da Referente

E’ ANCORA TROPPO STUPIDA L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE?

Nel corso degli ultimi anni si stanno moltiplicando i casi che fanno gridare allo scalpore circa i risultati ottenuti, in vari ambiti, da sistemi di Intelligenza Artificiale (IA). Basti pensare al successo raggiunto di recente da IBM Watson contro il campione in carica (umano) nel gioco a quiz Jeopardy! (un gioco molto popolare negli Stati […]

COSCIENZA E INTENZIONALITA’

Tra gli anni ’70 e ’90 del secolo scorso si è affermata una vulgata in filosofia della mente che sostanzialmente avanza, rispetto alle due proprietà salienti del mentale, coscienza e intenzionalità, le due tesi seguenti: mentre siamo ormai stati in grado di naturalizzare l’intenzionalità, di rendere cioè l’intenzionalità, la proprietà degli stati mentali di vertere […]

MATEMATICA E’ POESIA

Prima di iniziare i miei studi universitari l’immagine che avevo della matematica era quella di una cattedrale gotica con fondamenta, muri, colonne, vele, archi rampanti, decorazioni: certamente il frutto di una progettazione collettiva, come all’epoca ci dicevano fossero le cattedrali, ma con una sua gerarchia costruttiva. Alla base c’era la logica matematica, poi si sceglievano […]

LEOPARDI E LA NATURA

Si parla sempre della concezione leopardiana della natura, ma raramente si descrive nel dettaglio la sua filosofia della natura. Leopardi è a pieno titolo un ‘filosofo naturale’, nell’accezione che rinvia al philosophe illuminista, ancora diffusa nel primo Ottocento, per le sue competenze scientifiche e per l’originalità della sua filosofia. E la sua formazione nelle scienze […]

FILOSOFIA, SCIENZA E SOCIETA’

In un recente post, un brillante laureato sia in fisica che in filosofia, Luca, si pone alcune importanti domande sul rapporto fra la filosofia e le scienze. Egli distingue quattro categorie di studiosi: gli umanisti, i filosofi cattivi, i filosofi buoni e gli scienziati. Per i termini “umanisti” e “scienziati” non occorre spiegazione. Invece i […]

CRESCERE, ANCHE A COSTO DI RISCHIARE

La vita umana è vita, questo significa che non può mai fermarsi, smettere di crescere: nel momento in cui ci fermiamo del tutto moriamo. “Chi si ferma è perduto”. Abbiamo bisogno di crescere da ogni punto di vista, specialmente di imparare: come singoli e come società, perché le condizioni in cui viviamo mutano in continuazione, […]

UN’ISTRUZIONE PIU’ LOGICA

La fallacia del manichino (o dell’uomo di paglia) è una delle fallacie della pertinenza che consiste nell’ignorare l’obiezione che è stata mossa e spostare abilmente l’attenzione su una tematica solo apparentemente simile ma in realtà ben diversa. La differenza tra l’obiezione mossa e la nuova tesi creata ad hoc è proprio il segmento argomentativo in […]

PUO’ UNA MACCHINA DIVENTARE COSCIENTE?

Considerate il caso di una macchina che sia in grado di conversare con un essere umano, risolvere problemi di matematica, scrivere poesie, e via discorrendo. Direste che quella è una macchina pensante? Se stiamo ai criteri stabiliti dall’imitation game di Turing dovremmo rispondere: sì. Se però noi ci chiediamo: oltre a saper svolgere tutti quei […]